Cronaca
Commenta3

Scuola Cl, Bettenzoli:
“Il comune non sborserà
un euro, paghi Bruttomesso”

Non ci sta il consigliere comunale di Rifondazione Comunista, Piergiuseppe Bettenzoli di fronte alla ventilata ipotesi che la Regione, una volta nominato il liquidatore della Fondazione Charis, potrebbe chiedere al comune di rendere il milione di euro anticipato per la costruzione della scuola di Cl. Scuola che non verrà mai ultimata vista la messa in liquidazione della Charis. Bettenzoli punta il dito contro i vertici della Regione Lombardia e l’ex amministrazione guidata da Bruno Bruttomesso chiedendo che la Regione agisca contro l’ex amministrazione. “Come consigliere comunale e come segretario del circolo di Rifondazione Comunista di Crema affermo con chiarezza che la Regione non beccherà un solo centesimo dal comune e che ci impegnamo a sostenere con determinazione tutte le iniziative di mobilitazione che verranno realizzate. Rifondazione Comunista è pronta anche ad iniziative legali contro la Regione Lombardia, se saranno necessarie. La scuola deve essere completata e messa a disposizione del pubblico e Salini, presidente della provincia e aderente a C.L.,deve tenere ben presente la volontà dei cittadini di Crema”, commenta Bettenzoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti