Cronaca
Commenta

Una città più pulita e a misura
di cane: dog box e aree
per i quattro zampe

Una città a misura di cane e d’uomo. Dopo l’ordinanza del sindaco Stefania Bonaldi che prevede una multa di 50 euro a chi non raccoglie i ‘regalini’ del proprio cane, la campagna per rendere la città più pulita e più bella. Primo passo l’installazione di dieci dog box in tutta la città. Secondo passo: una campagna di sensibilizzazione per i possessori di cani perchè raccolgano le deizioni dei propri cani. Terzo passo: la realizzazione, in città. di due aree di sgambatura per i cani.

INSTALLAZIONE DOG BOX

Ad installare le dog box, contenitori per la rimozione efficace e tempista dei ‘regalini’ dei propri cani, sarà curata da Scs Gestioni. Saranno dieci in tutta la città: quattro in centro (via Bottesini, via Kennedy, piazza Garibaldi e viale Repubblica), Ombriano (via Palestro), Sabbioni (viale Europa), S. Bartolomeo (via Piacenza), Castelnuovo (via Cremona), S. Bernardino (via XXI Febbraio), S. Maria (viale S. Maria).

CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE

Contestualmente all’installazione dei dog box verrà attivata  una campagna di sensibilizzazione rivolta soprattutto ai possessori di cani affinché rispettino il regolamento comunale di igiene ambientale e dimostrino un senso civico maggiore. La campagna sarà avviata dal primo luglio. Saranno affissi in tutta la città cartelloni che invitano a pulire dalle deizioni dei cani.

AREE SGAMBATURA CANI

In progettazione, all’ufficio tecnico, due aree per la sgambatura dei cani. Aree recintata, dotate di panchine e di dog box dove i proprietari potranno portare i lori cani a correre. Le aree saranno realizzate entro l’estate: una in via Viviani e una alla Buca, lungo l’argine del fiume Serio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti