Commenta

Teme ritorsioni dopo una rissa,
25enne gira con coltello
di 20 cm, denunciato

Nella foto, di repertorio, controlli antidroga dei carabinieri ai giardini di Porta Serio

In giro per Spino d’Adda con un coltello con una lama di 20 centrimetri. E’ finito così nei guai un 25enne catanese, già conosciuto alle forze dell’ordine, che fermato dai carabinieri non ha saputo o meglio voluto spiegare, né perché aveva con sé il coltello e neppure perché si trovava a Spino d’Adda. Per questo è stato denunciato per porto abusivo d’arma. Secondo i carabinieri, il giovane, molto probabilmente va in giro armato per paura di ritorsione, avendo, lo scorso settembre, ferito un marocchino con una coltellata ad un braccio, durante una rissa ai giardini di Crema. Giardini dove spesso i carabinieri conducono operazioni antidroga.

L’operazione rientra in un servizio più ampio di controllo del territorio disposto dal comando provinciale di Cremona. Nella nottata sono infatti state denunciate per guida in stato di ebrezza due persone: una commessa 25enne e un operaio di 29 anni. Per entrambi è scattato il sequestro della patente. Segnalato come assuntore di sostanze stupefacenti un 20enne di San Zenone al Lambro trovato in possesso di 5,50 grammi di hashish e mezzo grammo di marijuana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti