Cronaca
Commenta1

Rapinatore armato di cutter
aggredisce due donne nel
parcheggio di un supermercato

Due donne minacciate da un uomo armato di taglierino nel parcheggio di un supermercato. Non è la prima volta che i supermercati finisce nel mirino dei malviventi che tentano furti all’interno, ma questa volta a farne le spese sono state due donne che avevano parcheggiato nell’area di sosta. Il primo episodio verso le 15,30. Una donna aveva appena parcheggiato la propria auto, quando all’improvviso, un uomo ha aperto la portiera anteriore destra e l’ha minacciata con un cutter. Pronta la reazione della signore che è riuscita a scappare e a rifugiarsi nel supermercato. Non contento del mancato colpo il malvivente poco dopo ci ha riprovato. Di mira una ragazza. L’uomo ha atteso che la donna parcheggiasse l’auto per ripetere quanto già fatto prima: aprire all’improvviso la portiera, riuscendo questa volta ad impossessarsi della borsetta appoggiato sul sedile. Ma anche in questo caso la vittima ha reagito e ha cominciato ad  urlare richiamando l’attenzione dei passanti. Questo ha causato una risposta scoordinata da parte del maldestro aspirante rapinatore che ha provato a minacciare la vittima  col taglierino. La ragazza tuttavia non si è persa d’animo e ha strappato la borsa dalle mani del rapinatore che a quel punto, vista la mala parata, ha preferito scegliere la via della fuga, riuscendo, almeno questa volta, nel proprio intento. Sul posto la polizia che, raccolte le testimonianze, sta ricercando il mancato apinatore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti