Cultura
Commenta

L’arte sacra del Family Day
in mostra a Crema
per San Pantaleone

In occasione della visita del Santo Padre Benedetto XVI a Milano nel giugno dello scorso anno per il “Family 2012”, la “Festa mondiale delle Famiglie”, le imprese di Confartigianato si sono attivate per donare alla Diocesi ambrosiana, che ha ospitato l’evento, calici e pissidi per la  Comunione di oltre un milione di fedeli.

I pezzi realizzati per l’occasione sono stati raccolti in una straordinaria mostra itinerante che è già stata accolta in diverse città della Lombardia ed ora, grazie all’Associazione Autonoma Artigiani Cremaschi, giunge anche a Crema presso la Sala Mostre della Pro Loco.

“Abbiamo voluto realizzare questo evento – ha sottolineato il presidente dell’Autonoma Artigiani Cremaschi Pierpaolo Soffientini – in occasione del primo anniversario del ‘Family 2012’ e in concomitanza con la festa patronale di San Pantaleone; inserendoci nell’ambito dell’iniziativa “Il Duomo in Piazza” che proprio nei giorni della mostra vedrà mobilitate in Piazza Duomo decine di aziende artigianali e commerciali, molte delle quali aderenti all’Autonoma Artigiani Cremaschi, impegnate nella raccolta di fondi per i restauri della nostra Cattedrale”.

“La  collezione  che andiamo a proporre, e che sarà visitabile da venerdì 7 a lunedì 10 giugno, solennità di San Pantaleone – ha proseguito il presidente Soffientini – è composta da lavori provenienti  dalle  diverse  province  lombarde e da  altre  Regioni d’Italia. Sono tutti pezzi unici, alcuni prototipi realizzati in collaborazione con designer/architetti. La sfida che ogni esemplare incarna è quella di ripensare l’oggetto di culto: una sfida creativa insolita e stimolante che  mette di fronte al rapporto tra grazia e bellezza, spirito e materia inseriti in contesti sacri e storicizzati. I maestri  artigiani  si sono misurati con la spiritualità, la ritualità e la rivisitazione  dei canoni estetici che hanno alle spalle una tradizione millenaria. I manufatti che si potranno ammirare dimostrano l’estrema attualità dell’artigianato e dei valori che da sempre incarna”.

L’evento, patrocinato dalla Diocesi di Crema, è stato possibile grazie alla sensibilità di alcune aziende del territorio che hanno creduto nel progetto: GEI Spa – Gestione Energetica Impianti; Officine Pagliari – Crema; Ghisetti Costruzioni Srl – Crema; Allianz – Lloyd Adriatico – Agenzia di Crema.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti