Cronaca
Commenta16

‘Islam e moschea’, la Lega
raccoglie ancora firme
e ne parla con Magdi Allam

Continua la lotta della Lega Nord contro l’insediamento di un luogo di culto per i musulmani in città. Una battaglia iniziata fin dal primo momento, quando si era diffusa la voce che si volesse realizzare in città una moschea. Ma anche se di moschea non si tratterà, ma di un semplice luogo dove le persone di fede islamica residenti in città potranno incontrarsi per pregare, il Carrocio ha continuato la sua battaglia, esprimendo con forza la sua contrarietà a qualsiasi luogo di preghiera, moschea o luogo di culto che sia, per i musulmani.  Nell’ultimo fine settimana, in contemporanea con la raccolta firme contro la cancellazione del reato di ingresso clandestino nel paese, a i gazebo organizzati a Crema dalla Lega Nord era infatti ancora possibile sottoscrivere la petizione popolare contro l’ipotesi di insediamento di un centro culturale arabo in città.

“Numerosi – spiega il segretario Dino Losa – sono stati i cittadini che hanno posto la loro firma in calce alle petizioni proposte. In particolare molta attenzione ha raccolto quella inerente la problematica sul centro culturale che l’amministrazione comunale vorrebbe insediare nel quartiere di Ombriano. Una petizione sarà consegnata all’attenzione del sindaco Stefania Bonaldi i primi giorni della prossima settimana”. Quante siano le firme il segretario Losa non lo sa ancora quantificare. “Non so ancora – risponde – perché molti moduli di raccolta firme non sono ancora stati riconsegnati. Tra qualche giorno sapremo quantificare”.

I cittadini potranno firmare la petizione durante la serata di approfondimento sul tema “Islam e moschea” alla quale prenderà parte anche Magdi Cristiano Allam, presidente del Movimento politico Io amo l’Italia. L’incontro al quale prenderanno parte anche la senatrice Silvana Comaroli e il consigliere regionale Federico Lena, si terrà giovedì 23 maggio alle 20,45 in sala dei Ricevimenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti