Commenta

Il direttore di Avvenire,
Marco Tarquinio ospite
del Rotary Crema

Venerdì 10 maggio: visita illustre per la città di Crema: quella di Marco Tarquinio, direttore di Avvenire. Il quotidiano della Chiesa italiana. L’ospite d’onore alle 17.30 pronuncerà una lectio magistralis aperta a tutti presso l’UniCrema (aula magna), l’università dell’età adulta fortemente desiderata dal vescovo di Crema, Oscar Cantoni, e ospitata presso l’Università in via Bramante. Dalle 19 alle 20 circa visiterà la chiesa di San Bernardino auditorium Manenti e il cantiere della cattedrale. Infine prenderà parte alla conviviale serale del Rotary Club Crema, per l’occasione riunito nella sua sede al Circolo del Ridotto, insieme ai sodalizi gemelli Rotary Club Cremasco San Marco e Rotary Club Soncino, secondo la formula del cosiddetto «interclub». Tema dei due interventi, “Le sfide della Chiesa nel pontificato di Papa Francesco”. «Fin dalla rinuncia di Benedetto XVI – spiega Fabio Patrini, presidente del Rotary Club Crema che ha promosso l’evento – abbiamo avvertito il desiderio di confrontarci con un’autorevole personalità sulle nuove prospettive che attendevano la Chiesa. Un proposito rafforzatosi alla luce della ’rivoluzione’ iniziata da Papa Francesco». Ecco allora le buone intenzioni trasformarsi subito in azione: «Tramite un nostro socio, collaboratore di Avvenire, abbiamo ottenuto la disponibilità di Marco Tarquinio. Pronta, ovviamente, anche l’adesione di monsignor Cantoni». Ma il vescovo di Crema si è spinto oltre. «Prendendo la palla al balzo – spiega Patrini – ha proposto al Rotary Club Crema di saggiare la disponibilità del direttore per un altro incontro, sempre in giornata. Quello pomeridiano con l’UniCrema, in accordo con il suo presidente, Rinaldo Zucchi, e il direttore dei corsi, don Marco Lunghi. Immediato il suo assenso». Una sinergia vincente, dunque, che regalerà a Crema due eventi di alto profilo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti