Sport
Commenta

Erogasmet pronta
per i play-off,
prima sfida con Pisogne

E’ tempo di playoff per la Divisione NazionaleC  girone B che ha chiuso la stagione regolare con la promozione diretta in B Dilettanti per Montichiari, che da favorita ha dominato il girone chiudendo con sole tre sconfitte, due delle quali inflittegli dall’Erogasmet Crema.

I biancorossi, chiusa la stagione regolare al quarto posto, affronteranno sabato sera alle ore 21 l’Iseo Serrature Pisogne nel primo dei play-off.  Nelle due partite della stagione regolare hanno vinto sempre le squadre padrone di casa e la possibilità di avere l’eventuale bella al PalaCremonesi è sicuramente un bel vantaggio per i ragazzi di coach Galli che hanno dimostrato di essere ossi durissimi sul proprio parquet chiudendo la stagione con 12 vittorie casalinghe ed una sola sconfitta.

La chiave della partita sarà probabilmente la capacità di limitare la coppia di esterni dei lacustri Filippi-Acquaviva che se in giornata possono fare molto male dalla distanza mentre per l’Erogasmet il pacchetto lunghi è chiamato a fare la voce grossa contro una squadra inferiore all’interno dell’area. Inoltre la capacità di aprire il campo di Denti ed Anzivino potrebbe essere decisiva anche per le penetrazioni degli esterni.

Sicuramente l’impegno non è semplice ma l’Erogasmet è pronta a giocarsi le sue chance nella lotteria dei playoff con la speranza di recuperare a breve anche Carlo Bianchi che in settimana dovrebbe tornare ad allenarsi.

I vincitori della serie tra Crema e Pisogne aspettano nel turno successivo la vincente della sfida tra Piadena, che ha chiuso il campionato al terzo posto, e Lissone, sfida che si preannuncia interessante visto il confronto tra una squadra giovane e con un gioco molto veloce come i brianzoli e Piadena che conta molto sull’esperienza del trio Bossini-Pesenti-Moscatelli e sul tasso tecnico dei suoi giocatori, con il dubbio portato dalle scarse rotazioni utilizzate da coach Pedroni, che potrebbero pesare in una serie con partite giocate ogni 3 giorni.

Nella parte alta del tabellone si preannuncia una serie abbastanza scontata, quella tra Orzinuovi e Cantù, visto che i canturini hanno un record di 2-11 in trasferta e per passare dovranno vincere almeno una volta al PalaAmbienti che è inespugnato dalla terza giornata di ritorno. Inoltre Orzinuovi è stata la squadra che ha vinto maggiormente in trasferta di tutto il campionato dove ha perso solo a Montichiari. Dopo un inizio difficile, costato la panchina a coach Martinelli e che ha portato a diversi cambiamenti nel roster, i bresciani hanno ingranato nel girone di ritorno chiuso con una sola sconfitta e adesso si presentano ai playoff come i favoriti per il passaggio del turno.

L’ultima sfida del primo turno vede contrapposti San Bonifacio e MilanoTre Basiglio, squadra sorpresa del campionato che da neopromossa in C Dilettanti ha chiuso al sesto posto. Il giocatore chiave della serie sarà senza dubbio Andrea Camata, miglior giocatore del campionato per valutazione, che sarà un rebus di difficile risoluzione per i lunghi milanesi. MilanoTre per vincere dovrà provare a giocare a ritmi molto sostenuti per stancare gli avversari che utilizzano molto poco la panchina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti