2 Commenti

Vuole rubare
al “Molo71”, ma scatta
l’allarme: arrestato

E’ stato grazie all’attivazione del sistema di allarme, scattato alle 5 della mattina del primo maggio, se i carabinieri, intervenuti immediatamente, hanno potuto arrestare il ladro in flagranza di reato. In manette con l’accusa di tentato furto è finito Mohamed C., 22 anni, tunisino residente a Brescia, di professione cuoco. E’ ritenuto responsabile dell’intrusione nell’esercizio pubblico “Molo71” di via Circonvallazione ad Offanengo. Al 22enne, che ha un solo precedente risalente a due anni fa, è stato sequestrato un badile, usato per l’effrazione della porta d’ingresso. Resosi conto che sarebbero arrivati i carabinieri, li ha attesi all’interno del locale seduto ad un tavolino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Lollo

    Vada a rubare a casa sua!

  • Fra Cristoforo

    Notare il tono di chi scrive l’articolo: “solo un precedente commesso 2 anni fa” che per ma basterebbe a spedirlo oltremare…per non parlare dell’epilogo. Sa Giá come va a finire….