Cronaca
Commenta

Spaccio di cocaina
e assegni rubati
due albanesi in manette

Spaccio di cocaina, due albanesi in manette. Operazione dei carabinieri che hanno tratto in arresto V. P. trentenne disoccupato, e S. S. cameriere 25enne con l’accusa di spaccio di stupefacenti e ricettazione.

A mezzogiorno di ieri i militari avevano fermato il 30enne a bordo della propria auto in via Treviglio e  l’avevano trovato in possesso di mezzo grammo di cocaina.

Da qui il blitz nell’abitazione dell’uomo condivisa con il 25enne e il rinvenimento di altra cocaina. Un sacchetto con 33,6 grammi dei quali 9,85 già suddivisi in 15 dosi da 0,70 grammi ciascuna, e un altro contenitore del quale in 25enne ha cercato di disfarsi.

All’interno altri 23,75 grammi. Nel corso della perquisizione i carabinieri hanno trovato anche un carnet di assegni in bianco rubati a Milano, un bilancino, materiale per il confezionamento delle dosi e 720 euro in contanti.

I due sono rinchiusi nelle camere di sicurezza in attesa del processo per direttissima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti