Ultim'ora
Commenta

Strade disastrate,
arrivano 200mila euro,
ma le risorse
non bastano ancora

Circa 300 segnalazioni e una ventina di richieste di risarcimento. A tanto ammontano le lamentele dei cittadini per le strade disastrate. Il tempo, la neve e il sale sparso durante l’inverno hanno messo a dura prova il manto stradale della città che ormai assomiglia in molte aree ad un gruviera. Ora, per mettere mano alla difficile situazione, grazie anche all’arrivo del bel tempo, (si spera), che però renderà le strade ancora più pericolose visto che i cittadini cominceranno ad uscire in moto o bicicletta, la giunta comunale ha messo mano al bilancio e stanziato altri fondi per interventi urgenti. Si tratta di 200mila euro, che vanno a sommarsi alle 150mila stanziate poche settimane fa e alle 100mila messe a disposizione ad inizio anno. Fondi che la giunta ha assegnato all’ufficio tecnico per le emergenze e per gli interventi non rinviabili e che erano attesi dall’assessore Fabio Bergamaschi. Non una somma risolutiva ma che potrà dare avvio ad alcuni interventi fondamentali. “Sono 200mila euro, che in buona parte verranno utlizzati per le strada. Certo non sono risolutivi, ma questa è la cifra che siamo riusciti a spuntare e che dovrà essere spalmata per gli interventi da qui a giugno quando verrà approvato il bilancio. La priorità, vista anche la situazione e le segnalazioni sarà quella di sistemare le strade. Quello che riusciremo a fare, perché le risorse sono ancora limitate”, conclude l’assessore Bergamaschi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti