Sport
Commenta

Trasferta bergamasca
per l’Erogasmet
contro Clf Bergamo

Nella foto di repertorio, una partita dell’Erogasmet

Trasferta domenicale per l’Erogasmet Crema che sarà impegnata alle 18.00 sul campo della Clf Bergamo, formazione che staziona nella metà inferiore della classifica con 14 punti. La squadra guidata in panchina da Michele Pasqua ha fatto della valorizzazione dei giovani un marchio di fabbrica negli ultimi anni e per i ragazzi di coach Galli(ex della partita avendo allenato per diversi anni a Bergamo) sarà importante mantenere la partita in mano fin dall’inizio per non rischiare di esaltare i giovani bergamaschi, capaci di belle prestazioni tra le mura amiche come le vittorie con le più quotate Cantù e Pisogne.

Il quintetto della Clf è guidato in campo dal play Lorenzo Deleidi, veloce e con un buon arresto e tiro mentre in guardia agisce Andrea Guffanti, leader offensivo della squadra con 10,5 punti a partita, molto bravo in penetrazione e buon assistman. Completa il reparto esterni Mattia Parsani, buon difensore e con un discreto arresto e tiro, capace se in serata di far male anche da tre punti. Il reparto lunghi è composto da Matteo Bonacina, buon attaccante e ottimo rimbalzista soprattutto in attacco e da Matteo Beretta, lungo intimidatore con ottima propensione al rimbalzo(4° rimbalzista del campionato) e alla difesa e molto bravo a giocare i pick&roll. Dalla panchina, il giocatore più pericoloso è l’esperta guardia Davide Drusin, arrivato a stagione in corso per portare esperienza e punti soprattutto da dietro l’arco dei tre punti. Altro giocatore importante è il giovane play Luca Capacchioli, dal ottimo potenziale offensivo sia in penetrazione che in arresto e tiro. Conclude le rotazioni il lungo classe ’94 Daniele Perdon, bravo a fronteggiare e ad attaccare il canestro.

La partita di domenica rappresenta per Denti e compagni un passo importante per tentare di migliorare la posizione playoff ma Bergamo non è squadra da sottovalutare e sicuramente scenderà in campo decisa per conquistare due punti importanti per chiudere definitivamente il discorso salvezza davanti al pubblico amico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti