Ultim'ora
4 Commenti

Il ponte ciclopedonale sul Serio
sarà realtà: via libera al piano
Area verde da 40mila metri

Crema avrà il suo ponte ciclopedonale sul Serio. L’ultimo atto dell’atteso progetto denominato per l’appunto “Il Ponte” è stato siglato dalla giunta comunale nell’ultima seduta. Un progetto che risale al 2008. Ora manca solo la firma della convenzione che darà di fatto avvio al programma integrato di intervento che regalerà alla città non solo il ponte ciclopedonale che da via Canobbio collegherà il quartiere di Castelnuovo al centro città, ma anche un’area verde destinata a diventare une delle aree verdi più grandi della città.

Quasi 40mila metri quadrati: 38mila a verde pubblico e 2mila asserviti a zona pubblica. Un intervento del valore di 930mila euro per la città, che sarà realizzato dal costruttore a titolo compensativo. A spiegarlo l’assessore Fabio Bergamaschi, soddisfatto per il risultato ottenuto e fiducioso del fatto che entro i 120 giorni previsti il costruttore, Giuseppe Bertesago, firmi la convenzione per dare il via all’intervento.

“Con questa ultima approvazione l’amministrazione ha concluso il suo iter, ora manca solo la firma della convenzione. Abbiamo ottenuto il via libera sia dell’Autorità di Bacino che del Parco del Serio e della Soprintendenza per via del vincono del cosiddetto cono panoramico della città. Il lottizzante in questo ultimo periodo ha manifestato l’interesse a concludere il tutto, e per questo abbiamo velocizzato quanto possibile le operazioni”, spiega Bergamaschi. Questo intervento, che prevede la realizzazione di un comparto residenziale in cambio del ponte e delle aree verde, urbanizzazioni comprese, come spiega lo stesso Bergamaschi, “darà una via di accesso alla città per i residenti di Castelnuovo che ora sono costretti a passare o da via Cadorna o dal rondò di Ca’ delle Mosche. Inoltre – aggiunge – aumenterà l’offerta di fruibilità dell’area del fiume, visto che il nostro programma era quello di rendere vivibili sia il fiume che il canale. Questo rappresenta un grande progetto per la città, anche se non voglio portare avanti entusiasmi eccessivi prima della stipula della convenzione, ma voglio solo dire che l’amministrazione si è mossa con grande consapevolezza per portare a casa un grande progetto per la città”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti