Cronaca
Commenta

Rapine a esercizi
pubblici e ricettazione,
in manette ventenne

Ieri sera alle 20 i carabinieri di Rivolta d’Adda hanno arrestato Carmine M., 20enne residente ad Agnadello, in esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dalla procura di Pavia. Il giovane deve scontare una condanna a tre anni e quattro mesi di reclusione per aver commesso rapine in esercizi pubblici e anche per il reato di  ricettazione in concorso. I fatti sono stati commessi tra l’ottobre del 2010 e il luglio del 2011 nelle province di Pavia e Lodi. Il 20enne è stato quindi arrestato e accompagnato nel carcere di Lodi. Le indagini sono state condotte dai carabinieri di Pavia che avevano attribuito ad una banda di rapinatori di cui l’arrestato faceva parte una nutrita serie di delitti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti