Commenta

Grazie ad immagini e analogie
la polizia identifica tre ladri

Individuati dalla polizia gli autori di due furti avvenuti nei mesi scorsi. Tutto questo grazie al lavoro degli uomini del commissariato, che dopo aver arrestato i responsabili di un reato, hanno passato in rassegna tutti i delitti che sono stati commessi in maniera analoga.

L'autore del furto ripreso dalle telecamere al Famila

Così, dopo aver arrestato la settimana scorsa un milanese di 56 anni, C.C., che aveva rubato alimentari e alcolici al supermercato Famila, la polizia ha confrontato le analogie con altri reati riconoscendo nel milanese l’autore di un altro furto avvenuto sempre nello stesso esercizio commerciale lo scorso novembre. Anche in quel caso, come la scorsa settimana, l’uomo aveva prelevato merce e l’aveva fatta passare vicino alle porte d’ingresso, per poi riprenderla una volta oltrepassate le casse. Ora dovrà rispondere anche di questo furto aggravato.

E il milanese non è l’unico malvivente individuato. Grazie alle immagini delle telecamere di videosorveglianza, la polizia ha identificato anche gli autori di un furto di rame in una fabbrica dismessa della città. Questo grazie anche ad un recente episodio che ha visto protagonista uno dei due autori del furto. Sono finiti così sotto la lente d’ingrandimento degli investigatori della squadra volante due personaggi già noti alla polizia: N.M., senegalese di 38 anni, e B.G., cremasco di 32, immortalati mentre tagliavano ed asportavano i cavi di rame ed altro materiale ferroso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti