Politica
Commenta3

Mozioni, il Pd invita il grillino
Boldi a lasciare la commissione
di Garanzia: “Non può garantire alcunché”

Dopo le polemiche sollevate dal Movimento 5 Stelle contro il Partito Democratico, reo a dire  dei grillino di non voler impegnare la giunta e di farlo snaturando le mozioni altrui, ecco la replica da parte del capogruppo del Pd, Gialuca Giossi. Quest’ultimo specifica che se il Pd non fosse stato d’accordo con la mozione relativa la revisione dell’Urp, non l’avrebbe approvata e basta. Non avrebbe usato emendamenti per snaturarla. Un atteggiamento, quello del consigliere Alessandro Boldi, del Movimento 5 Stelle che non è proprio piaciuto al Pd, tanto che quest’ultimo arriva a consigliargli le dimissioni da presidente della commissione di Garanzia.

“Noi non gli chiederemo le dimissioni, ma se questo è l’atteggiamento del consigliere Boldi, presidente della commissione di garanzia, forse dovrebbe pensare lui stesso a rassegnarle  visto il fastidio che prova di fronte alla discussione e alla democrazia.  Atteggiamento che di certo non è garante di alcunché”.

Tornando alla mozione, Giossi dice che il Pd ha apprezzato la proposta , ma  specifica: “Nel momento in cui si dimostra la disponibilità verso la minoranza, è comunque anche possibile proporre degli emendamenti per modificare le mozioni. E’ previsto nel regolamento del consiglio comunale.  Questa è la democrazia che pare crei qualche fastidio ai grillini.   Abbiamo – prosegue –  proposto degli emendamenti alla mozione per renderla meno ingessata, non certo per disimpegnare la giunta.   Il consigliere Boldi, invece che giocare la sua proposta in positivo, una volta ottenuta la disponibilità della maggioranza, si è chiuso a riccio votando addirittura contro la sua stessa proposta. Se al consigliere Boldi il confronto e la democrazia danno così fastidio, la prossima volta che presenterà una mozione voteremo direttamente contro così da non dare seguito, in questo caso, a nessun “teatrino” da parte sua”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti