Ultim'ora
5 Commenti

Comune contro la corruzione
Il segretario De Girolamo
responsabile prevenzione

Il sindaco Bonaldi e la segretaria De Girolamo

Comune in campo contro la corruzione. Per prevenire l’illegalità, soprattutto quando si tratta di appalti pubblici, la giunta del sindaco Stefania Bonaldi, corre ai ripari. E così nell’ultima seduta ha nominato il neo segretario generale, Marica De Girolamo “Responsabile della  Prevenzione” della corruzione e dell’illegalità  nella Pubblica Amministrazione.

“Sembra uno di quei provvedimenti tecnici, –  spiega  il sindaco Stefania Bonaldi –  ma in realtà avrà importanti ricadute sulla gestione organizzativa della macchina  comunale.   A novembre 2102 è stata promulgata  una legge nazionale che dà disposizioni  per prevenire e reprimere la corruzione e l’illegalità nelle pubbliche amministrazioni.  Un tema di grande attualità  per cui sentiamo il dovere di non sottovalutare un fenomeno che tocca spesso chi governa  le istituzioni pubbliche.  In attesa che la CIVIT (Commissione Indipendente per la  Valutazione, la Trasparenza e l’Integrità delle Pubbliche Amministrazioni) emani le linee  guida  e i termini attuativi degli enti, riteniamo  di poter adottare alcuni  provvedimenti immediatamente operativi  in termini di organizzazione e di attribuzione di responsabilità. Uno di questi è la scelta   di una figura di ‘Responsabile  della prevenzione e della  corruzione’ che abbiamo individuato nel segretario generale.“

Un ruolo che rientra tra i compiti propri del Segretario,  che sono quelli di assistenza  giuridico amministrativa nei confronti degli enti. Toccherà al responsabile della prevenzione proporre alla giunta un piano di prevenzione della corruzione, formando i dipendenti che operano in settori più esposti alla corruzione.

“Abbiamo scelto di  anticipare i tempi di attuazione della norma – conclude il sindaco – non perché ci siano condizioni di  emergenza  o di illegalità nella nostra amministrazione.  Anzi.  Vogliamo tuttavia essere il più possibile trasparenti con i cittadini e prepararci, per  tempo, a mettere in atto tutte quelle misure utili a contrastare un fenomeno  cha ha già intaccato tante amministrazioni.  Meglio non sottovalutare i rischi che, anche in questo  campo, si possono correre. E’ importante che l’Amministrazione si metta al servizio del  cittadino affinche’ si  recuperi fiducia nelle istituzioni, garantendo,  contemporaneamente, trasparenza e legalità in ogni suo atto amministrativo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti