Cronaca
Commenta1

E’ troppo bella e ruba i clienti
alle rivali, botte da orbi
tra prostitute

La gelosia a volta fa brutti scherzi. Ma questa volta a litigare, anzi, a darsele di santa ragione, non sono stati due uomini innamorati della stessa donna, ma tre prostitute. Il motivo? Una delle tre, troppo bella, rubava i clienti alle altre. E’ successo a Pandino sulla Bergamina, luogo di lavoro da tempo di due romene, una 32enne e una 21enne di Milano, che però nell’ultimo periodo si sono viste soffiare parecchi clienti da una connazionale di 23 anni che ha deciso di “aprire” la sua attività proprio a fianco delle due, nei pressi di un incrocio che permette la massima visibilità e manovre facili per gli automobilisti/clienti interessati.

Una scelta, quella della 23enne, che ha mandato su tutte le furie le colleghe che hanno deciso di vendicarsi.  La “lodigiana”, temendo che le rivali passassero a vie di fatto, aveva nascosto nei paraggi un bastone metallico per difendersi. Ma è stata sopraffatta dalle altre prostitute, che sono riuscite a disarmata. Era ormai a terra, bloccata dalla più giovane, quando i carabinieri in transito hanno fermato la 32enne con il bastone alzato proprio mentre stava per colpirla irrimediabilmente.

Soccorse, sono state tutte accompagnate presso l’ospedale di Crema dove i medici hanno riscontrato varie lesioni giudicate guaribili tra i due ed i sette giorni.  I carabinieri stanno attendendo il foglio di via per il terzetto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti