Cronaca
Commenta1

Fundraising e riorganizzazione
Da maggio 17 dipendenti
hanno lasciato il comune

Fundraising, perché? La scorsa estate il primo cittadino di Crema, Stefania Bonaldi, aveva dichiarato di voler istituire una sorta di ufficio di fundraising per recuperare risorse per il comune, visto anche il periodo di crisi. Una questione che non era piaciuta al Pdl che aveva immediatamente presentato una interpellanza al sindaco per conoscere i motivi per cui era necessaria una nuova assunzione. Una decina di domande sulla riorganizzazione dell’ente e sulle eventuali assunzioni anche relative a scuola e polizia municipale.

Il sindaco ha risposto ricordando che di recente, con il pensionamento del segretario generale, Beppe Cattaneo e l’arrivo della nuova segretaria, Marica De Girolamo, è iniziata la riorganizzazione dei vertici amministrativi. Riorganizzazione che l’amministrazione ritiene necessaria anche a fronte delle priorità individuate nel campo dell’informatizzazione, della cultura, dell’Urp e delle società partecipate. “Ricordo – ha detto il sindaco – che dal nostro insediamento abbiamo registrato 17 cessazioni, che sono state sostituite con solo quattro assuznioni: un ufficiale e due agenti della polizia municipale e una educatrice all’asilo nido, tutti a tempo indeterminato. Inoltre stiamo ultimando le procedure per altre tre assunzioni: un agente, un impiegato all’anagrafe visto che se ne sono andati in due, e un informatico perchè anche qui se ne sono andati in due, ma vogliamo portare avanti il processo di informatizzazione”. Sono previste altre tre cessazioni e ben 17 probabili pensionamenti. “Per il resto riorganizzeremo la pianta organica in accordo col nuovo segretario generale”, ha aggiunto il sindaco.

Soddisfatta a metà la capogruppo del Pdl, Laura Zanibelli, che ha ricordato come prima la ricerca di finanziamento era effettuata da personale interno.  Ha infine specificato che a differenza della passata amministrazione il Piano territoriale degli orari non è stato finanziato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti