Ultim'ora
10 Commenti

“Ambrosoli non usato
ma nuovo sicuro”
Parola di Giuliano Pisapia

‘Ambrosoli non è un usato sicuro ma un nuovo sicuro’, parola di Giuliano Pisapia. In una sala degli Ostaggi gremita di gente, alla presenza del sindaco di Crema, Stefania Bonaldi e di tutti i candidati locali sia per il parlamento che per il consiglio regionale ha lanciato il suo personale appello. Appello al voto per Umberto Ambrosoli governatore della Regione Lombardia. Appello al merito “perché l’ufficio raccomandazioni da noi ha chiuso nel momento in cui siamo arrivati noi”. Appello al merito anche da parte del primo cittadino di Crema, Bonaldi che ha suggerito direttamente ad Umberto Ambrosoli di dare avvio alla “stagione del talento, perché è ora di dire basta agli asini a km zero”. Appello al voto e al cambiamento in Regione e anche al Governo “per riuscire a creare un sistema di valori comuni, una discontinuità che servirà per creare sviluppo. Milano non vuole essere Milanocentrica, ma dialogare con tutti i comuni”.
Il rilancio dell’Expo “che porta lavoro. Gli investimenti Esteri sono di un miliardo di euro, oltre a tutti gli altri investimenti anche privati. Sono attesi 150 capi di stato e 20milioni di visitatori che dobbiamo tenere a Milano, ma anche far circolare nelle altre città. Ognuno dovrà promuovere le sue eccellenze”. Non sono mancati riferimenti alle infrastrutture, alla Paullese e al miglioramento delle ferrovie e al tribunale di Crema che “io avevo difeso quando ero presidente della commissione Giustizia”.
Valori, serietà quindi alla base del cambiamento che Ambrosoli secondo Pisapia incarna a pieno. E approfittando della giornata di San Valentino ha concluso con appello adeguato: “Baciate ad occhi chiusi, ma votate ad occhi aperti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti