Cronaca
Commenta

Benedetto XVI lascia
il Pontificato, Diocesi:
“Tempo di preghiera”

“La notizia è di quelle che lasciano senza fiato: Benedetto XVI lascia il Pontificato”, comincia così l’intervento pubblicato sul sito della Diocesi di Cremona dopo la notizia delle dimissioni del Papa. “Si sprecheranno le parole, le congetture, i commenti. Per noi – si legge – è solo il tempo della preghiera e del silenzio”. Poche e chiare parole dalla Diocesi: “Il tempo della gratitudine per il servizio alla verità che il Santo Padre ha offerto in questi anni travagliati per la Chiesa e per il mondo. Egli, con indomito coraggio, profonda sapienza e invincibile mitezza, ha difeso i diritto di Dio e quelli dell’uomo contro la perversa dittatura del relativismo. Grazie Beatissimo Padre! Che Dio la conservi. Le porte degli inferi non prevaranno”.

In mattinata Ratzinger ha annunciato la decisione durante il concistoro per la canonizzazione dei martiri di Otranto (“le forze e l’età avanzata non sono più adatte per esercitare in modo adeguato il ministero”). Nato il 16 aprile 1927, era stato eletto papa dal conclave il 19 aprile 2005, dopo la morte di Giovanni Paolo II.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti