Commenta

Incentivare il turismo
la proposta: pubblicizziamo
Soncino sui cavalcavia

Soncino è una delle poche città fortificate ancora intatte della pianura, ma in molti non lo sanno. Questo il pensiero di Franco Occhio che, meditando su come promuovere la cittadina, ha avuto un’idea: sfruttare i cavalcavia della tangenziale. Come? Con un accordo tra comune e Provincia che permetta di apporre cartelli che pubblicizzano la bellezza del paese. La tangenziale realizzata ai tempi delle Colombiadi, è stata per Soncino un toccasana, che ha allontanato sì in traffico dal centro storico, ma ha avuto anche un lato negativo: l’esclusione della città dalla vista dei potenziali turisti.

“Chi transita sulla tangenziale e non conosce Soncino, se legge i  cartelli delle uscite: est, nord, ovest e sud, può solo immaginare che si tratti di un grosso centro industriale della bassa padana dal quale è meglio star lontani se non si hanno interessi di lavoro. Per alcuni anni sembrava che almeno la tangenziale fosse esclusa dalla cartellonistica pubblicitaria che imbratta tutte le strade d’Italia, ma poi i cartelloni sono arrivati ma tra tanti non ne è mai stato posto uno che avverta autisti e passeggeri che Soncino è un borgo storico: è una delle poche città fortificate di pianura con una intatta cerchia muraria, con una imponente rocca e chiese e palazzi, per cui merita una visita rilassante in un giorno di riposo”. E da qui l’idea: trovare artisti soncinesi che gratuitamente preparino cartelloni che pubblicizzino le bellezze della cittadina e porli su ognuno dei cinque cavalcavia che passano sopra la tangenziale per le strade dirette verso Calcio, per le cascine dei Dossi, per Bergamo, per Pandino e per le Cascine Cavagne.

“Si eviterebbero scritte che soddisfano solo la vanità dell’autore, il paesaggio non verrebbe disturbato e sarebbero un aiuto a quel turismo che dovrebbe far meglio conoscere in tutto il mondo Milano e la Lombardia con la grande esposizione del 2015”, commenta Occhio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti

Direttore
Mario Silla
direttore@cremonaoggi.it

Redazione
via Bastida 16 – 26100 Cremona
redazione@cremaoggi.it

Telefono Centralino
0372 8056

Telefono redazione
0372 805674/805675/805666
Fax 0372 080169

Pubblicità
Tel 0372 8056
pubbli@cremonaoggi.it

Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Mario Silla.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

Created by Dueper Design