Commenta

“Crema nel mondo”, tour
scozzese del Collegium Vocale
Concerto per presentarlo

Sabato 2 febbraio: “Crema nel mondo”. E’ un titolo evocativo, quello che alle 21 radunerà tanti cremaschi nella sala Pietro da Cemmo del Museo civico di Crema. Un titolo sotto cui si snoderà la presentazione del tour scozzese del Collegium vocale, il prossimo giugno, ma anche la prima proiezione di nuovo un filmato: “Crema nel mondo”, giustappunto. Quattro minuti che attingono al passato della nostra città, culla di musicisti, di costruttori di organi, di campane. Che inscrivono la trasferta del coro e dell’orchestra diretti da Giampiero Innocente in questo glorioso passato. E che invitano tutti i cremaschi, eredi di una secolare tradizione, a contribuire per le spese di viaggio nell’intento di portare “Crema nel mondo”. Ma dietro questo supporto c’è ben di più: un vero e proprio progetto di comunicazione, a cura del Centro culturale diocesano “G. Lucchi” e sostenuto dal Comune, che verrà presentato all’incontro del 2 febbraio. Un momento corale, in tutti i sensi.  Perché si tratterà di una presentazione in musica perfettamente bilanciata tra interventi parlati e cantati. In avvio di  serata, la presentazione dell’amicizia che ormai da anni lega il Collegium Vocale alle realtà corali d’oltremanica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti