Commenta

Velodromo, lavori in corso
Il comune cerca una convenzione
col Coni per utilizzarlo

Chiuso ormai da anni, il Velodromo torna al centro dell’attenzione, dopo le lamentele delle società di ciclismo locali, già espresse anche qualche settimana fa da Ivan Quaranta in occasione del suo nuovo incarico all’UC Cremasca. Un incontro sul tema ha visto protagonisti il presidente del consorzio pista Stefano Pedrinazzi e il presidente dell’Uc Cremasca Albino Ferla che hanno discusso con il consigliere incaricato allo Sport Walter Della Frera e con il consigliere regionale Agostino Alloni. Il consigliere Della Frera ha ripercorso le tappe relative ai contatti con il Coni proprietario della struttura, ricordando che non è intenzione dell’amministrazione variare la destinazione d’uso dell’area dove sorge l’impianto. Allo stesso modo gli amministratori hanno specificato che il comune non può sostenere la spesa per l’acquisto dell’area, viste le ristrettezze economiche del momento.

“In sintesi – ha affermato Della Frera – è volontà di questa amministrazione mantenere il vincolo sportivo alla struttura e all’area. E’ volontà di questa amministrazione fare il possibile per utilizzare l’impianto il più presto possibile sia per il calcio che per il ciclismo. E’ volontà di questa Amministrazione, in caso di esito  favorevole della trattativa, mantenere stretti rapporti con la Società Pista e con le Società ciclistiche per potenziare l’attività della pista”.

E’ chiara la volontà dell’amministrazione “di ridare alla città l’uso dell’impianto, visto che è interesse di tutti, senza distinzioni di appartenenza politica, che l’impianto ritorni alla città e ben venga la disponibilità di chiunque voglia rendersi disponibile per raggiungere questo obiettivo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti