Commenta

Falsifica i documenti,
romeno condannato
a otto mesi di carcere

Otto mesi di reclusione per un romeno di 27 anni. L’uomo, fermato dai carabinieri a Sergnano mentre era in auto con un connazionale, ha esibito un documento di identità che è risultato essere falso. Per questo è stato arrestato, giudicato colpevole di falsificazioni di documenti di identità e condannato ad otto mesi di reclusione. I carabinieri hanno scoperto che l’uomo era già ricercato in quanto avrebbe dovuto trovarsi in carcere. Il tribunale di Pordenone lo scorso aprile aveva emesso un’ordinanza di custodia cautelare in quanto il 27enne era ritenuto responsabile di furto. L’uomo avrebbe fatto parte di una banda specializzata in furti di rame. Ora si trova rinchiuso nel carcere di Cremona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti