Cultura
Commenta

Soncino: alla Rocca
museo internazionale,
boom di visitatori

Museo della Rocca di Soncino, boom di visitatori. Nell’ultimo anno sono oltre 7mila le persone che hanno visitato il museo Acquaria, lasciando circa 2000 commenti. Un’ottima notizia, e un ottimo modo per capire le opinioni dei cittadini e migliorare l’attrattiva. A sottolinearlo è Franco Occhio: “Le visite al Museo potrebbero essere notevolmente incrementate se l’accesso fosse garantito, contrariamente a quanto avviene attualmente, anche durante le manifestazioni che utilizzano la rocca come ambiente di sfondo delle feste. Che se poi vi fosse un vero Museo Civico (come si spera di realizzare quanto prima) ci sarebbe una specifica richiesta di visita anche dalle scolaresche”.

Interessanti i commenti, che mostrano come tra i visitatori vi siano anche stranieri provenienti dal Sudan, dal Libano, dall’Australia, dagli Stati Uniti. Sulla rocca sono molte le espressioni di apprezzamento tra le quali una dialettale: “madoi, sa l’è bèl!” e una scritta da una persona semi-analfabeta: “Son Camilo, non o imparato ha scriver ma poso scriver ce e molto belo.”

Ma non mancano le critiche. “Bello ma molto sporco: bagno e parco all’entrata compreso”. “Chiudere le stanze vuote e aprite le torri chiuse””Interessante, ci vorrebbero più cartelli con spiegazioni! Aprite le torri! Grazie!”, “Eliminate i piccioni. Rovinano tutto!”. Graditi ai turisti anche la mostra delle toruture, il modellino della Rocca eseguito dagli alunni delle elementari di Gallignano, e la mostra “Acquaria ritrovata”.

La maggior parte dei visitatori provengono dalle provincie della Lombardia.

Seguono poi i turisti dal Veneto; pochi dall’Emilia ed ancor meno dal Piemonte. Non mancano visitatori dall’estero che vogliono segnalare la loro presenza nella nostra Rocca. Provengono per la maggior parte dai paesi europei anche se ora si segnalano anche presenze da nazioni extraeuropee: Sudan, Brasile, Usa, Venezuela, Australia e Libano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti