Sport
Commenta

Reima, il nuovo tecnico
Gazzotti pronto
a centrare la salvezza

Ha svolto solo due allenamenti ed ha visto giocare la sua nuova squadra una sola volta, in coincidenza con la vittoria su Olbia, ma Marco Gazzotti, il nuovo tecnico della Reima Crema sa perfettamente che la strada da percorrere per centrare la salvezza è ancora molto lunga.
Mister che impressioni ha avuto della squadra?
“Per anni  ho allenato il settore femminile per cui mi devo ancora rendere conto del livello del campionato. Al di là della vittoria di domenica contro Olbia, la squadra mi ha dato un’ottima impressione e sicuramente ha mostrato che non merita l’attuale posizione di classifica. Ho notato rabbia, determinazione ed una gran voglia di lasciarsi alle spalle un periodo negativo; non scopro che la squadra ha qualità ma servirà lavorare molto dal punto di vista psicologico e di fiducia nei propri mezzi”.
Quale è stata la principale motivazione che l’ha spinta a scegliere la Reima?
“Principalmente è stata la voglia di allenare. Dopo i primi contatti telefonici con la dirigenza, e delle ottime referenze sulla società e sulla squadra, per cui ho deciso di accettare. Sarà una bella sfida ma possiamo uscire dalle zone basse della classifica e centrare la salvezza quanto prima”.
Che ambiente ha trovato?
“Ho notato che l’ambiente è buono e sono molte le persone che seguono le sorti della squadra. Durante la partita ero assorto dal gioco, non sono riuscito a sentire il tifo. Mia moglie Tiziana me lo ha riferito dopo dei cori e degli incitamenti che hanno fatto per la squadra”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti