Sport
Commenta4

Fine dell’avventura
della Icos: ufficiale il ritiro
dal campionato A1

Nella foto, di repertorio, la Icos Crema

Avventura finita per la Icos Crema. Nulla da fare per la salvezza della squadra di pallavolo della città che milita in A1. Anzi, ormai si può dire, militava visto che il presidente della Lega Volley, Mauro Fabris ha ufficializzato il ritiro della formazione dal campionato

Le speranze erano ormai al lumicino, ma ieri in serata era stata chiesta una proroga fino a stamattina, per tentare il tutto per tutto con l’imprenditore che sembrava interessato a far proseguire il campionato alla squadra, ma le trattative non sono andate a buon fine.

A commentare la fine dell’avventura della squadra è il consigliere incaricato allo Sport, Walter Della Frera: “Abbiamo sperato fino alla fine, ma la trattativa non è andata a buon fine. Si era sperato di poter continuare in A1 con la squadra giovanile, ma anche questo tentativo è fallito e stamattina è arrivato l’ufficialità sul ritiro della squadra”, commenta.

“Purtroppo ci dobbiamo rendere conto che con questa crisi portare avanti lo sport ad alti livelli sarà sempre più difficile”, chiosa il consigliere incaricato allo Sport.

IL COMUNICATO DI CLAUDIO COGORNO

Accogliendo l’invito a ricercare, anche in collaborazione con codesto spettabile consorzio, soluzioni che consentissero alla scrivente di portare al termine il campionato ed avendo operato in queste settimane in tal senso avviando diverse trattative, di cui vi ho sempre informato.

“Premesso che, Nel corso della camera di conciliazione del 21 dicembre 2012 ed in incontri precedenti, ho illustrato i motivi che ci costringevano nostro malgrado a ritirare fin da subito la squadra dal campionato di A1. Avendo nella stessa riunione accolto l’invito rivoltoci a completare il girone d’andata, impegno che pur con gravi difficoltà abbiamo onorato.

Tutto ciò premesso, sono purtroppo a comunicarvi l’impossibilità a proseguire e di conseguenza mi vedo costretto a ritirare la squadra dal campionato di A1.
Desidero ringraziare il presidente e tutto il Cda per la vicinanza umana e istituzionale dimostrataci in questi anni ed in particolare in questo ultimo periodo”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti