Cultura
Commenta

Concorso di scrittura
creativa del Fatf,
tutti i finalisti

Il countdown del concorso di scrittura creativa organizzato e promosso dal Franco Agostino Teatro Festival in collaborazione con il Comitato Soci Coop di Crema e con l’Associazione Culturale Caffè Letterario di Crema, è già scattato.

I preparativi per la grande kermesse che prenderà il via il 18 febbraio prossimo sul palcoscenico del teatro San Domenico di Crema procedono celermente. E con essi sono in pieno svolgimento anche le selezioni di tutti i testi giunti al Comitato organizzatore. I lavori della giuria, presieduta dal celebre scrittore veneto Fulvio Ervas e composta da giornalisti, rappresentanti delle associazioni organizzatrici, scrittori ed esperti, fervono e sono stati “tutt’altro che facili, visto la qualità del materiale raccolto”, fanno trapelare dal Comitato organizzatore, mentre  vengono ufficializzati i nomi dei finalisti: Beatrice Bianchi, Angelica Lucchetta e Francesco Marchesetti per le scuole Medie (dagli 11 ai 13 anni) e Valentina Cipriani, Greta Colombani e Camilla Marudi per le scuole Superiori (dai 14 ai 20 anni).

“Alla nostra proposta, quest’anno incentrata sul tema “Le Passioni”, hanno risposto scrittori in erba non solo del territorio cremasco, ma anche da Brescia, Milano e Lodi” afferma Stefano Guerini Rocco, membro del Comitato Scientifico del Franco Agostino Teatro Festival. “A tutti loro in occasione della grande kermesse finale proprio un autore del calibro di Ervas, già vincitore del Premio Calvino nel 2001 e autore di romanzi gialli di grande successo, dispenserà consigli e suggerimenti. Una sorta, quindi, di vero e proprio laboratorio del romanzo applicato!”.

La partecipazione al concorso di scrittura creativa ideato dal Fatf e giunto quest’anno alla sua terza edizione, però, non si esaurisce con la serata di proclamazione del vincitore: i testi premiati, infatti, saranno pubblicati a cura del Fatf, sia in Italia che, previa traduzione integrale, in Francia grazie alla ormai cementata e proficua collaborazione con la sezione d’oltralpe del Fatf di Melun; gli altri finalisti vedranno pubblicati sia in Italia che in Francia un estratto del loro racconto, integrato però dalle valutazioni della giuria; per tutti infine ci sarà ovviamente ospitalità sul sito www.teatrofestival.it che accoglierà le versioni integrali.

“Il tema della passione, la linea guida che contraddistingue questa edizione del Concorso di Scrittura, è stato solo un punto di inizio su cui ciascun ragazzo ha saputo elaborare degli scritti energici, ricchi di immaginazione e fantasia. Una prova sicuramente impegnativa, ma entrambe le categorie alle quali si rivolgeva il concorso, hanno permesso a molti novelli scrittori di misurarsi, oltre che con se stessi, anche con la complessa realtà che li circonda” conclude Stefano Guerini Rocco.

E ora non ci resta che aspettare la premiazione ufficiale per conoscere quale “passione” avrà trionfato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti