Ultim'ora
Un commento

Il Pd si prepara alle terze primarie
Nel Cremasco 27 seggi per scegliere
i candidati al Parlamento

Le feste non fermano il Partito Democratico, al lavoro per le primarie per la scelta dei parlamentari da inserire nelle liste alle prossime elezioni del 24 e 25 febbraio. Depositate ieri mattina durante l’assemblea provinciale del Pd, le firme dei tre candidati attualmente non parlamentari, Titta Magnoli, Alessia Manfredini e Anna Maria Abbate, per prendere parte alle primarie, alle quali parteciperanno anche i parlamentari uscenti Cinzia Fontana e Luciano Pizzetti.

Ora è ufficiale: la sfida per i due posti a Roma sarà a cinque. Il prossimo 29 dicembre quindi seggi ancora aperti in tutti i paesi cremaschi. Ventisette in totale, dei quali cinque in città aperti ad orari variabili dalle 8 del mattino fino alle 19.

In città, coloro che sono iscritti al Partito Democratico o che hanno votato alle scorse primarie del 25 novembre, potranno votare, a secondo del loro seggio elettorale, al gazebo allestito in piazza Duomo, dalle 10 alle 12 e dalle 15,30 alle 18, nella sede del Partito Democratico in via Bacchetta dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 19, al gazebo di piazza Benvenuti dalle 9,30 alle 12,30 e dalle 15 alle 18, al circolo Arci di via Mulini dalle 9 alle 12,30 e dalle 15 alle 18, ed infine, nella sala comunale di via Brescia dalle 9 alle 12,30 e dalle 4,30 alle 18.

COME SI VOTA
Gli elettori, potranno scegliere due candidati: un uomo e una donna. Non sarà invece possibile scegliere due uomini o due donne. In tal caso la seconda preferenza verrà annullata.

DOVE SI VOTA NEL CREMASCO
Ventisette i seggi aperti nel Cremasco sabato 29 dicembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti