Cronaca
Commenta

Anffas e Fotoclub
premiati a Roma,
primi al concorso

Anffas e Fotoclub Ombriano primi al concorso nazionale  “Sapete come mi trattano?” promosso dalla Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap con il patrocinio della Provincia di Roma e di due Ministeri. La vittoria è stata raggiunta nella sezione fotografia con un’immagine mosaico dal titolo “Cerca l’intruso: siamo parte di un tutto!” composta dai volti dei ragazzi dell’Anffas e del Fotoclub Ombriano-Crema fotografati tutti nella stessa posizione e tutti con un cappello e un paio di occhiali buffi. Una foto nata in occasione del corso che il circolo fotografico ha organizzato a favore dei ragazzi dell’Anffas e che evidenzia quanto l’occasione abbia permesso ai componenti dei due gruppi di stringere una forte amicizia.

La foto premiata

Il concorso, la cui premiazione è avvenuta a Roma presso il Senato, è alla seconda edizione ed ha visto la partecipazione di un totale di 500 opere (fra vignette, sceneggiature, foto, cortometraggi).

La giuria era composta da professionisti ed esperti di ciascuna sezione e ha così motivato il primo posto cremasco: “L’opera viene premiata per l’originale tecnica di esecuzione e per il messaggio che trasmette. Quando una persona con disabilità è inclusa in un gruppo diviene una componente significativa dello stesso alla stregua di chiunque altro. La discriminazione sovente deriva da stereotipi e da pregiudizi che si stemperano fino a scomparire in un gruppo inclusivo che non giudica ma accoglie la diversità come un valore.”

Lunedì 10 dicembre una delegazione si è quindi recata a Roma a ritirare il premio. Grande felicità nei volti della presidente dell’Anffas, Daniela Martinenghi, e dei suoi ragazzi, grande orgoglio anche per i soci del Fotoclub che hanno potuto essere presenti.

La collaborazione con l’Anffas e la mostra che ne era scaturita sono solo una delle tante iniziative che il circolo fotografico cittadino ha organizzato e ha in cantiere. Si è appena conclusa la mostra “Quarto/Quarti” in collaborazione con Virtus Loci con la presentazione del libro “Memoria in corso IV” ed è già tempo di tuffarsi nel nuovo anno. A gennaio, infatti, inizia il corso base di fotografia rivolto a chi vuole immergersi nel mondo della fotografia o semplicemente imparare a fare foto più belle. Un corso base che affronta la fotografia a 360 gradi, con un docente professionista e un elevato numero di lezioni fra teoria e pratica, oltre che al supporto dei soci del fotoclub.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti