Ultim'ora
Commenta

Si droga davanti alla figlia
e lascia siringhe per casa
Denunciato 43enne cremasco

Droga e siringhe in tutta la casa a portata di mano della figlia piccola. Così erano costrette a vivere una donna e la sua bambina, vittime del compagno e padre della piccola che si drogava in casa incurante delle proteste della convivente. La donna, stanca dell’atteggiamento del 43enne, che non solo faceva uso di sostanze stupefacenti, ma lasciava in giro per casa le siringhe che aveva usato per drogarsi, alla fine ha deciso di chiamare i carabinieri. Sul posto i militari di Camisano e un equipaggio del nucleo operativo e radiomobile che, una volta entrati nell’abitazione si sono resi immediatamente conto delle condizioni in cui la donna e la bambina erano costrette a vivere. Siringhe usate ed abbandonate e condizioni igieniche-sanitarie nocive, soprattutto per la piccola. I carabinieri hanno quindi denunciato l’uomo e accompagnato mamma e figlia a casa di parenti dove ora sono ospiti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti