Sport
Commenta

Nuova sconfitta per la Reima
battuta in casa
da Sant’Antioco

Nuova sconfitta in campionato della Reima Crema. Sabato sera la formazione di Vittorio Verderio, dopo aver vinto il primo set, perde contro Sant’Antioco dell’asso Cardona, per 1-3 e non muove una situazione in classifica, divenuta difficile. Le sole note positive sono state il rientro di Alberto Bigarelli, infortunatosi alla prima giornata di campionato contro Iglesias, ed il calore del pubblico dei tifosi che nonostante il periodo poco felice è sempre vicina ad incitare capitan Egeste e compagni. L’inizio gara ha fatto sperare le trecento persone presenti al PalaBertoni. Padroni di casa partono bene grazie ad Aaron Bonizzoni, il cui servizio fa saltare la ricezione sarda, (11-6). La sinfonia blues prosegue e grazie  ad un muro di Giulio Silva su Cardona, il margine di vantaggio aumenta (14-7). A chiudere ci pensa Bobo Corti che infila un break di sei a zero che difatti archivia il parziale. Nel momento in cui l’incontro avrebbe potuto mettersi sui binari giusti, la Reima non riesce a dare un pugno alle proprie paure. Il secondo parziale è segnato dalla reazione ospite, 9-16, al secondo tempo tecnico. Crema rosicchia qualche punto ma ad esultare è Sant’Antioco. Il terzo set viaggia all’insegna dell’equilibrio, 6-6, mani out di Corti, e 14-14, errore ospite. Il team di Basciu allunga ma i blues impattano (22-22). Nel momento topico del set, Sant’’Antioco frutta gli errori locali e chiude 23-25. Nel quarto parziale Verderio mette in campo Bigarelli per Silva: due muri di Pietro Faccioli e un attacco vincente dello schiacciatore modenese rimette in corsa Crema (9-9). Sant’Antioco capitalizza al meglio gli errori locali mettendo la freccia sul 12-16. Il distacco non viene più colmato ed alla fine sono i sardi a portare sull’isola l’intera pista in palio.  La squadra sfrutterà al meglio la sosta prevista (nel prossimo week end il campionato osserverà un turno di riposo) per ricompattare le file e preparare al meglio gli ultimi due incontri del 2012 contro Genova in trasferta e Mondovì al PalaBertoni. L’obiettivo principale è quello di riuscire a tornare a vincere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti