Cronaca
Commenta

Folle inseguimento
tra “guardie e ladri”,
nell’auto attrezzi da scasso

Inseguimento tra “guardie e ladri” alle 5,30 di questa mattina a Rivolta d’Adda, quando un equipaggio dei carabinieri ha intercettato una Bmw 530 con due individui a bordo che non si sono fermati all’alt imposto dai militari. E’ seguita la fuga a folle velocità in direzione Pandino. L’inseguimento si è protratto per oltre venti minuti, e si è concluso nella zona industriale di Truccazzano, in provincia di Milano, dove i malviventi, tallonati, hanno perso il controllo  del mezzo andando ad urtare un autocarro. La macchina, danneggiata nella parte anteriore destra, è stata abbandonata e i fuggitivi, con il favore dell’oscurità, sono riusciti a dileguarsi attraverso i campi. Le ricerche, con l’aiuto dei militari delle stazioni di Vailate e Rivolta e della compagnia di Cassano d’Adda, hanno dato esito negativo. All’interno dell’autovettura, risultata rubata a Costa di Mezzate, in provincia di Bergamo, sono stati sequestrati  numerosi attrezzi per lo scasso. Le indagini sono in corso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti