22 Commenti

Rubano camicia
in un negozio del centro,
romeni denunciati

Romeni denunciati per furto. Sabato pomeriggio i due uomini sono entrati in un negozio di camicie del centro città e mentre uno distraeva l’esercente facendosi mostrare una serie di camice (comprandone una), il secondo ne rubava un’altra nascondendola sotto il giubbetto.

Appena usciti i due uomini sono stati notati dagli agenti del Commissariato, insospettiti dall’andatura goffa di uno dei due. Da un controllo i poliziotti gli  hanno trovato addosso, avvolta nella giacca che teneva in mano, la camicia rubata. Era ancora confezionata con i fermagli.

I poliziotti hanno capito immediatamente che si trattava di merce rubata in un negozio del centro.I due sono stati quindi portati in Commissariato e denunciati per furto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Luca

    Vailati paga con i nostri soldi l’avvocato a quste due brave persone

    • Giulio

      ma come?? Non li hanno nemmeno arrestati e messi sulla forca per direttissima?? Dico, hanno rubato DUE CAMICIE!!

      • S.M.

        Eh beh, due camicie firmate sono proprio generi di prima necessità. Ma smettiamola di fare gli ipocriti

        • Giulio

          E’ vero…ho sbagliato: una l’hanno pagata, l’altra no, forse pensavano già ci fossero i saldi (50% di sconto ovvero: prendi due e paghi uno)

  • M.M

    strano due romeni…gente onestissima

    • Giulio

      strano due romeni…. non extra-comunitari

      • M.M

        Vedo che associ il fatto di criminale a extracomunitario. Cosa c’entra che non sono extracomunitari?

        • Giulio

          E cosa c’entra che sono romeni? “malandrini sugno” (direbbero in Sicilia) a prescindere a dove sono nati

    • Stefano

      Ma finitela con questi commenti… “Romeni…gente onestissima”…e cosa ne sai tu dei milioni di romeni onesti che vivono nel loro (e nel nostro) paese. E’ come se negli Stati Uniti o in Germania dicessero “Italiani…gente onestissima” ogni volta che arrestano un mafioso (sono stati e sono ancora tanti!). Come fate a giudicare un popolo sulla base dei comportamenti di alcuni “delinquenti”? Questo è puro e semplice pregiudizio razziale, anzi nemmeno quello perché non si può nemmeno parlare di “razza”. I delinquenti sono delinquenti e basta, i Romeni sono Romeni e basta così come gli Italiani e le persone di qualsiasi altra nazionalità

      • S.M.

        Negli Stati Uniti o in Germania infatti accade quello che dici. Il razzismo contro gli italiani ha radici lontane. Perchè non dovrebbe accadere in Italia se stranieri vengono a delinquere? Dovremmo fare i tonti noi se i romeni vengono qui a rubare?

        • Stefano

          E quindi? Se in Germania e negli USA dicono che gli Italiani sono tutti dei delinquenti tu sei d’accordo? E soprattutto ne sei contento? Non si tratta di fare i tonti ma semplicemente di non banalizzare e non generalizzare: in poche parole di non cadere nel più becero razzismo…

      • Luca

        E che me frega degli altri? Io non devo per forza dar fiducia a tutti quelli che vengono qui. Io vedo solo che ogni SANTISSIMO giorno c’è un romeno che ruba al supermarket, frega il rame, scippo, guida con targa falsa (notizia fresca di oggi). Io giudico un POPOLO in base alle statistiche e queste dicono che i romeni commettono molti più reati di noi italiani. Bisogna fare come fanno in tutti gli altri paesi al mondo. Commetti un reato, via a casa tua e non torni + in Italia, anche se sei comunitario

        • Stefano

          “Io giudico un POPOLO in base alle statistiche e queste dicono che i romeni commettono molti più reati di noi italiani”. Quali statistiche? Me le fai vedere cortesemente?

          • M.M
          • Luca

            Cerca il PDF del ministero dell’interno riguardo alle statistiche della criminalità in Italia. Intanto qui ci sono degli articoli:

            http://www.programmaintegra.it/modules/news/article.php?storyid=3234

            “Gli stranieri nelle carceri italiane rappresentano il 38% della popolazione carceraria. Nel 2007 su 94mila nuovi ingressi, 45mila erano di stranieri. Provengono principalmente dai paesi nord africani e dalla Romania – i rumeni sono il 73% dei detenuti comunitari. La media di detenuti stranieri nel Nord Italia è del 70% mentre al Sud gli italiani rappresentano ancora la maggioranza. A Roma la percentuale di stranieri rappresenta il 50% della popolazione carceraria.”

            Vecchie statistiche del 2007

            http://www1.interno.gov.it/mininterno/export/sites/default/it/assets/files/14/0900_rapporto_criminalita.pdf

          • Stefano

            Luca ed M.M, ci siete o ci fate? Qui si parla di un POPOLO, non dei criminali (?) detenuti in Italia. Mi riprometto sempre di non scendere più in queste sterili discussioni ma poi ci ricasco sempre…

          • ITA

            Stefano…hai chiesto i dati e M.M & Luca te li han dati.poi se come sempre si fa tanto BLA BLA BLA e si fa finta di niente…

          • M.M

            Mi sa che quello che “ci fa” sei te. Ti ho portato dei dati concreti, numeri, non pugnette come diceva un famoso comico. 73% dei comunitari in galera in italia è RUMENO, è un dato molto significativo. Forse è meglio che vai al San Luigi e ti metti a discutere sul Pokemon più forte…

          • Stefano

            Io ho chiesto le statistiche che giustifichino la dichiarazione “I Romeni commettono molti più reati di noi Italiani”: quindi serve un numerino che dica che il tasso di criminalità di TUTTI i Rumeni sia superiore a quello di TUTTI gli Italiani. Il “numerino” deve essere calcolato dividendo il numero totale dei reati compiuti da TUTTI I RUMENI (in Italia, Romania e resto del mondo) per il NUMERO TOTALE DEI RUMENI esistenti al mondo, e deve essere confrontato con lo stesso numerino calcolato per gli Italiani. E’ chiaro ora cosa intendo??? Non ricominciamo a parlare dei carcerati per favore…

          • Stefano

            P.S. x ITA: ogni tanto mi tocca anche lavorare per guadagnarmi la pagnotta…non riesco a rimanere sempre attaccato a CremaOggi per rispondere e commentare, soprattutto se si tratta dei soliti argomenti triti e ritriti…