Commenta

Il voto in Lombardia slitta
al 10 marzo (con le politiche)

Elezioni, si cambia ancora. Si voterà il 10 e l’11 marzo per le Regionali in Lombardia, Lazio e Molise. Ma sembra sia un passo concreto verso la possibilità di svolgere il voto politico nello stesso giorno, vale a dire un vero e proprio election day. La mediazione è stata favorita dal Quirinale che però avrebbe posto i suoi paletti: approvare entro quella data il patto di stabilità (la vecchia finanziaria) e la nuova legge elettorale. In una nota diffusa dal Quirinale dopo l’incontro tra il presidente Napolitano, il premier Mario Monti e i presidenti di Camera e Senato Fini e Schifani, si considera “auspicabile” votare il 10 marzo per le elezioni regionali in Lombardia, Lazio e Molise e arrivare a una nuova legge elettorale prima di procedere a nuove elezioni politiche. Dunque le regionali, già indette per i primi di febbraio slitteranno di un altro mese, e si voterà contemporaneamente con le politiche che verranno anticipate di un mese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti