Commenta

Rapina al banco di Desio,
esplode la mazzetta civetta
e il rapinatore getta i soldi

Rapina intorno alle 13 alla filiale del banco di Desio in via Cavour. Un uomo di circa 50 anni, italiano, con il volto scoperto e con indosso un giubbetto chiaro, è entrato in banca, e con una pistola, forse giocattolo, ha minacciato i dipendenti, facendosi consegnare il denaro presente in cassa. Appena uscito, il rapinatore stava raggiungendo il complice che lo attendeva fuori su uno scooter, quando la mazzetta civetta inserita dagli impiegati dell’istituto di credito è esplosa colorando tutte le banconote di rosso. A quel punto il malvivente ha lasciato cadere a terra parte del bottino, che si aggira intorno ai 7mila euro, ed è fuggito a piedi. Sul posto le volanti e la polizia scientifica per i rilievi. Posti di blocco in tutto il territorio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti