Sport
Commenta

Ritorno dei Blues
al PalaBertoni, la Reima sfida
la Cassa rurale Cantù

Quasi tutto pronto per il ritorno dei blues al PalaBertoni, dopo le due trasferte consecutive che hanno visto la squadra di Verderio giocare due gare molto diverse: la prima a Cagliari, senza mai entrare in partita, la seconda, in casa della attuale capolista Caloni Bergamo, gara in cui invece ha messo in grande difficoltà gli orobici, nonostante le due gravi assenze di Bigarelli e Bonizzoni.

Con Cantù vedremo una Reima battagliera, anche perché giocare contro la squadra più forte del campionato regala sempre stimoli maggiori. I canturini di coach Della Rosa, retrocessi lo scorso anno dopo la parentesi in A2, hanno nella diagonale Gerosa-De Luca la linea più forte del campionato. Il primo è un palleggiatore di consolidata esperienza, che ha trovato grande spazio lo scorso anno nel sestetto titolare in A2 ed in B1 fa la differenza. De Luca è un opposto fuori categoria, che può tranquillamente giocare titolare in qualsiasi sestetto di Serie A2 e che ha una media di punti impressionante. Sarà difficile bloccare lui, ma anche le altre soluzioni che non mancano certo a Gerosa, quali gli schiacciatori Dordei e Bellini.

Se dunque sulla carta la gara si preannuncia proibitiva, anche per l’assenza di Alberto Bigarelli e la non certa presenza di Aaron Bonizzoni, è anche vero che al palabertoni è sempre dura vincere ed il pubblico cremasco è quindi chiamato a sostenere a gran voce i ragazzi, che domenica (inizio gara ore 18) dovranno giocare al massimo per provare a rallentare la corsa di Cantù e conquistare preziosissimi punti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti