Ultim'ora
2 Commenti

Sicurezza in città,
presto un convegno
con il prefetto

Sicurezza in città, presto un convegno. Dopo gli ultimi fatti di risse soprattutto nella zona di piazza Garibaldi, che da questa estate, stanno facendo preoccupare i cittadini, i consiglieri comunali hanno deciso di discutere della situazione. Il primo a “pretendere” un intervento dell’amministrazione era stato Antonio Agazzi, capogruppo di Servire il Cittadino, che aveva chiesto di convocare un consiglio comunale apposito sul tema sicurezza.

Richiesta ripetuta alla conferenza dei capigruppo, che però hanno deciso di non accogliere la richiesta di un consiglio comunale aperto, ma, come spiega il presidente del consiglio, Matteo Piloni, «Non avendo però dati alla mano, e per evitare di “parlarci addosso” basandoci esclusivamente su episodi o sensazioni, ho proposto ai capigruppo di organizzare un convegno pubblico sul tema della sicurezza, per comprendere meglio la situazione e poter intervenire in raccordo con le forze dell’ordine, per quanto compete al Comune».

«Il tema della sicurezza è decisamente importante, anche in una città come la nostra, e nell’ultimo periodo alcuni episodi ci impongono un attenzione particolare. Lo straordinario lavoro delle forze dell’ordine è davvero prezioso ed efficace, e proprio per questo è importante capire soprattutto da chi vive ogni giorno il tema della sicurezza la reale situazione cremasca», ha aggiunto Piloni che, insieme agli altri capigruppo, ha fatto sua la proposta del consigliere Agostino Alloni di chiedere un incontro con il Prefetto, Tancredi Bruno di Clarafond, con il quale condividere le modalità migliori per organizzare tale iniziativa ed acquisire i dati necessari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti