Politica
Commenta1

Primarie, tra raccolta firme
e prime defezioni,
comitati al lavoro

Primarie, lavori in corso. Ancora qualche giorno poi la raccolta firme per le candidature alle primarie del centrosinistra chiuderà i battenti: entro giovedì, 25 ottobre, un mese prima del voto, le firme dovranno essere a Roma. Ferve quindi la raccolta per i vari candidati.

I SOSTENITORI DI PIERLUIGI BERSANI

Questa mattina alcune sedi del Pd dei comuni cremaschi erano aperte per permettere ai cittadini di firmare. Aperta la sede di Sergnano dove tutti i presenti hanno firmato per la candidatura di Pier Luigi Bersani. A sostegno dell’attuale segretario del Partito Democratico, l’intero establishment del Pd, a partire da Matteo Piloni, che ha chiaramente spiegato i motivi del suo sostegno sulla sua pagina Facebook, per arrivare al Cinzia Fontana, la quale avrebbe firmato per la candidatura di Laura Puppato, ma sosterrebbe il segretario. Con Bersani anche il capogruppo del Pd in consiglio comunale Gianluca Giossi, il consigliere Gigi Galvano, e il neo direttore della stampa del Pd, Mauro Giroletti. A loro si aggiungono parecchi sindaci del centrosinistra.

LA RACCOLTA FIRME PER LAURA PUPPATO

Al lavoro per la raccolta firme per Laura Puppato, Renato Strada. Voci danno vicino alla consigliera regionale veneta anche l’assessore Fabio Bergamaschi e il sindaco Stefania Bonaldi, Ma per il momento entrambi non hanno ufficializzato appoggi a nessun candidato.

ADESSO! RENZI

Prime defezioni invece nel comitato pro Matteo Renzi. Ad abbandonare il gruppo di sostenitori del sindaco di Firenze, è stato Vincenzo Cappelli. I motivi non sembra essere chiari. Pare che non abbia gradito alcune posizioni del “rottamatore”. Continua invece il sostegno da parte di Costantitno Rancati, Manuela Piloni, Barbara Locatelli e Jacopo Bassi. «Stiamo lavorando – spiega Bassi – per raccogliere le firme visto che domani dobbiamo concludere inviarle a Cremona e per il 25 a Roma. Abbiamo purtroppo fatto un doppio lavoro, in quando prima abbiamo dovuto raccogliere firme interne al Pd che poi si sono rivelate inutili al fine della candidatura. Ora al termine del lavoro, passeremo all’organizzazione di eventi, banchetti e incontri per spiegare il programma di Renzi».

OPPURE VENDOLA

Al lavoro anche i sostenitori di Niki Vendola che a Crema, e non solo,  si identificano con i membri di Sinistra ecologia e libertà.

EVENTI E VOTAZIONI

Per giovedì sera è fissato un incontro alla sede del Pd tra tutti i comitati e sostenitori del vari candidati per organizzare eventi comuni ed illustrare ai cittadini i vari programmi. In pratica saranno organizzati dei momenti di confronto tra le varie anime del centrosinistra. Con ogni probabilità gli incontri partiranno da Soncino, dove il segretario del Pd locale sembra essere già al lavoro per organizzare questo tipo di eventi.

I seggi per le primarie apriranno poi il 25 novembre dalle 8 alle 20 in vari luoghi del Cremasco. Per votare si dovrà pagare 2 euro ed iscriversi ad una sorta di registro. Le preiscrizioni all’Albo degli elettori saranno possibili dal 25 ottobre alla sede del Pd sia di Crema che di Cremona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti