Ultim'ora
2 Commenti

Formigoni: “Voto possibile
il 16 o il 23 dicembre
La delibera sulla discarica?
Pienamente legittima”

“Nella serata di giovedi 25 ottobre avverrà lo scioglimento del consiglio regionale lombardo”. Lo ha detto il governatore Roberto Formigoni in conferenza stampa a Milano. “Sabato ho parlato con il ministro Anna Maria Cancellieri. Ieri ho contattato la presidenza del consiglio e d’intesa con il governo intendo ridurre al minimo i tempi della campagna elettorale. Siamo in tempo utile per votare prima di Natale. Date possibili per vedere i lombardi alle urne – a detta del governatore – il 16 o il 23 dicembre”. “Lo scioglimento – ha detto ancora Formigoni – avverrà indipendentemente dal varo della legge elettorale. A me non mi rottama nessuno”. E il candidato alla leadership della Regione? “Non potrà essere leghista – ha ribadito -. Questo perché è stato proprio il Carroccio a metter fine alla Giunta”. E sui nuovi indagati nell’inchiesta su corruzione e mazzette per l’autorizzazione alla discarica di Cappella Cantone, Formigoni ha dichiarato: “Legittima la delibera per l’apertura della discarica approvata dalla Giunta all’unanimità, visto che la competenza spetta alla Regione e non a Province e Comuni e visto che il Tar ha respinto la richiesta di sospensione immediata. Mi dispiace per gli amici implicati, ma un avviso di garanzia non è una condanna”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti