Un commento

Dalla Regione
400mila euro al comune,
grazie a Bruttomesso

Lettera scritta da Simone Beretta

Quattrocentomila euro in arrivo dalla Regione al comune di Crema come comune virtuoso. Ma dall’attuale assessore al Bilancio nessun plauso alla serietà della precedente amministrazione guidata dal dott.  Bruttomesso che ereditò dal centrosinistra  un debito di 54 milioni di euro riducendolo  agli attuali  quaranta milioni di euro  circa in cinque anni.

Una maggioranza, quella del centrodestra di allora, che,  invertendo una brutta rotta,  portò anche i pagamenti ai fornitori da circa 120/150 giorni di allora gli attuali 30/60 giorni.

Una irriconoscenza che spiace.

Siamo stati tra gli artefici di questi 400.000 euro;  un risultato da ascrivere alla precedente gestione amministrativa. “Dare a Cesare quel che è di Cesare”. Ci voleva così poco a riconoscerlo. Invece ci si obbliga a prendere posizione per dire  all’opinione pubblica che la messe di oggi è frutto della nostra buona semina di ieri.

Eppure abbiamo già più volte dimostrato che quando in gioco vi è l’interesse generale della città non siamo mai venuti meno e mai verremo meno alle nostre responsabilità.

Non ci saremo mai quando invece si fanno cose poco trasparenti, in modo raffazzonato  o rischiando di andare oltre i limiti di legittimità.

Simone Beretta

Consigliere comunale Pdl

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Giuliano

    Lavoro per un fornitore del Comune di Crema, non mi risulta che i pagamenti siano mai andati oltre i 90 giorni, con qualsiasi Giunta del passato, forse il cons. Beretta si confonde con Offanengo che paga a volte a 6 mesi…