Commenta

A Soncino i “Concerti Spiegati”,
rassegna musicale in onore
del direttore Marco Ravasio

In occasione dei sessant’anni del violoncellista compositore e direttore d’orchestra milanese Marco Ravasio, recentemente approdato a Crema, l’Assessorato alla Cultura del Comune di Soncino gli dedica una stagione di otto concerti dedicati ad alcuni fra i suoi progetti musicali piu’ efficaci che vanno sotto il nome de I Concerti Spiegati, una sorta di Ravasio & Friends utilizzati per fare una particolare “storia della musica a tema.”Se il maestro fosse stato un po’ più vanitoso di quello che in realtà è, la rassegna si sarebbe potuta chiamare Ravasio Racconta, così senza altra aggiunta, nel senso che lui: grande didatta di musica da camera al Conservatorio di Milano e concertista di fama internazionale, con una decina di cd alle spalle, ama raccontare storie perchè è convinto che l’affabulazione stia alla base di ogni tipo di cultura.

Dovendo affrontare periodi complessi della storia della musica o dovendo spiegare la complessa natura degli strumenti e il loro modo di suonarli, ha creduto di dover trovare un minimo comune multiplo tra se e coloro che lo ascoltano, nella possibilità di raccontare, come farebbe con degli amici. Dunque Ravasio suona e racconta la storia della musica  e la sua vita.

Si parte domenica 14 ottobre alle ore diciassette, Auditorium della Filanda con il Quartetto Amadeus Ensemble (il suo quartetto di sempre) che presenta un programma di Melodie Celebri con musiche di Bach Vivaldi MozartBoccherini Brahms Lehar Joplin Miller Gershwin Piazzolla e I Beatles. Suoi compagni di avventura Cristiano Basso Ricci e Annamaria Viani violini Massimiliano Viani alla viola, tutti impegnati in una presentazione monografica, quasi fosse un indice analitico di tutta la Rassegna.

Si prosegue poi colclavicembalo di Luca Tommaseo  un altro appassionato cultore del genere domenica 21 ottobre stesso luogo stessa ora.

Domenica 28 ottobre sara’ invece la volta de: Le Sonate Concertanti  con la violinista Elena Marazzi.

Domenica 4 novembre tocchera’ alle magiche e misteriose Suites di Bach.

La solita sede ospiterà  domenica 11 novembre una rimpatriata dei fratelli Ravasio (due componenti dell’omonimo quartetto familiare che vanta 40 anni di carriera musicale) Con Annalisa Ravasio al clavicembalo infatti saranno suonate e messe a confronto musiche di Vivaldi e Marcello. Il 18 novembre toccherà ai Quartetti di Mozart per flauto e archi dove oltre alla gia citata violinista Elena Marazzi suoneranno con lui Stefano Donarini flauto ed Alberto Simonetti viola.

Il 25 novembre sara’ la volta del pianista Enrico Tansini con il quale Ravasio ci guidera’ nel mondo romantico de I Salotti della Vienna Imperiale.

Chiude questa maratona musicale di stili ed epoche diverse Gli impressionisti e il jazz in duo con l’arpista Michela La Fauci che affianchera’ Ravasio il 2 dicembre sempre alla Filanda, sempre alle 17.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti