Cronaca
Commenta

Rissa in condominio
con martello,
cinque arrestati

Rissa in un condominio a Vaiano Cremasco con tanto di martello. E’ successo nel primo pomeriggio di mercoledì, quando sul pianerottolo è cominciata tra alcuni condomini una violenta lite per motivi di vicinato. I carabinieri di Bagnolo Cremasco, coadiuvati dalla stazione di Pandino, sono intervenuti per interrompere il diverbio che stava diventando sempre più violento. E’ stata danneggiata la porta d’ingresso della casa della famiglia dirimpettaia e quattro partecipanti alla rissa sono stati trasportati all’ospedale per contusioni, abrasioni e fratture non gravi, sottoposti a cure e dimessi. I militari dell’Arma hanno arrestato cinque persone: Salvatore O., operaio 44enne residente a Vaiano Cremasco, la moglie Emanuela M., casalinga 41enne, il figlio Francesco O. di 20 anni, l’amico Nicolò C., anche lui studente ventenne residente a Monte Cremasco e il vicino di casa Damiano R., operaio 44enne. Deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei minorenni di Brescia anche un giovane familiare minore. Tutti sono ritenuti responsabili di rissa, lesioni, danneggiamento e minacce.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti