2 Commenti

Immondizia e degrado
nell’area ex Olivetti,
la denuncia di Ancorotti

Immondizia, degrado, calcinacci, tombini divelti. Sembra la descrizione di un’area da tempo abbandonata e sottoposta all’incuria. E, invece no. L’area descritta dal consigliere del Pdl, Renato Ancorotti è una delle aree produttive più ampie della città.

L’area dove hanno sede parecchie aziende, l’area dove trovano spazio gli uffici di molte attività istituzionali tra cui Scrp, Scs Gestioni, Reindustria. La zona dove si trova anche l’università. In pratica l’area Ex-Olivetti. A dimostrarlo le fotografie che il consigliere ha scattato in tutta la zona, dove a fianco di capannoni, ora abbandonati, probabilmente per via anche della crisi che ha costretto molte attività a chiudere i battenti o a trasferirsi, si trova di tutto. Cumuli di spazzatura, oggetti e arredi abbandonati, erba alta e calcinacci che si staccano dai cornicioni.

«In via del Commercio, nella zona industriale Ex Olivetti, sede di numerose attività produttive e istituzionali, è possibile constatare una situazione di abbandono e degrado decisamente preoccupante per il decoro, ma soprattutto l’incolumità degli operatori e dei numerosi lavoratori della zona. Alcuni capannoni, oggi archivi di vecchie pratiche, sono in stato di totale abbandono. Non è raro scorgere nell’area limitrofa ai suddetti capannoni pezzi di calce, che si sono distaccati dai cornicioni con il conseguente rischio per la sicurezza dei cittadini. I marciapiedi delimitanti l’area sono pieni di erbacce ed in alcuni casi i tombini sono stati divelti. Vi sono inoltre recinzioni danneggiate ma soprattutto arrugginite e pericolanti», spiega Ancorotti. A ciò si aggiungono cumuli di immondizia e due container abbandonati in una traversa di via del Commercio.

Una situazione che il consigliere del Pdl ha fatto presente all’amministrazione, convinto che voglia «garantire ai cittadini luoghi sicuri, vivibili e decorosi, nonché di impegnarsi in modo attivo per risolvere o vigilare su situazioni di degrado ed incuria».

Un tour nella zona che è sfociato quindi in una segnalazione e interpellanza all’amministrazione. Ancorotti chiede al sindaco Stefania Bonaldi se è a conoscenza dello stato di degrado dell’area ex Olivetti e cosa intenda fare per ripristinare la sicurezza e il decoro del complesso industriale. Il consigliere del Pdl suggerisce al sindaco di contattare tutti i proprietari delle aree e chiedere loro di provvedere alla pulizia e manutenzione degli stabile e della zona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Cris

    Peccato che un anno fa… Ancorotti fosse fuori dalla maggioranza da almeno 2 anni….

    Forse avrebbe dovuto ripulire la Miglioli (attività produttive) o Beretta (Lavori Pubblici)

  • V.

    Sono in possesso di reportage fotografico che risale a un anno fa,con foto che dimostrano il degrado di questa stessa zona sotto il governo comunale del pdl.Ancorotti,filù, dovevi ripulire quando eri in maggioranza !!!