Cronaca
Commenta

Rapina in un supermercato,
bloccano la cassiera per rubare merce,
un arresto e due donne in fuga

Rapina in un supermercato della città. Due uomini e due donne, tutti romeni, sono entrati in un supermercato, hanno riempito due borse e poi si sono diretti alla cassa. Mentre i due uomini pagavano una lattina, le due donne cercavano di uscire con le borse piene di merce. Mentre le due donne passavano è scattato l’allarme: a questo punto la commessa ha cercato di fermerla, ma è stato aggredita da uno dei due uomini che l’ha bloccato permettendo la fuga delle concittadine. A quel punto gli altri clienti del supermercato, accortasi di quanto stava accadendo, hanno avvisato la polizia. Sul posto una volante. Gli uomini della polizia di stato hanno bloccato uno dei due uomini che stava cercando di fuggire e lo hanno arrestato. L’uomo, I.G., vent’anni romeno senza fissa dimora è stato accusato di rapina impropria in concorso, e verrà giudicato domani mattina per direttissima. La polizia sta indagando per identificare le due donne.

Altro furto, invece, in un altro supermercato della città. Qui ad essere fermati e denunciati sono stati una coppia di boliviani, marito e moglie,  R.S di 38 anni e M.A. di 34 anni. La coppia, entrata in un altro supermercato cittadino insieme al figlio neonato, ha prelevato e occultato merce di varia natura, comprese alcune cartucce di ricambio per la stampante, e ha oltrepassato le casse pagando solo una parte della merce. Scoperti dalla commessa, i due sono stati trattenuti sino all’arrivo della Polizia di Stato che li ha presi in consegna. Per loro, in ragione del diverso comportamento che gli ha evitato di trasformare il furto in rapina, è scattata la denuncia in stato di libertà per furto aggravato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti