Commenta

Arrestato rapinatore:
aveva puntato una pistola a due fratelli
e si era fatto consegnare 30 euro

I carabinieri di Rivolta d’Adda hanno chiuso il cerchio e arrestato Nicolò B. 22 anni autore, insieme a A.J. di 18 anni della rapina ai danni di due fratelli di Agnadello avvenuta lo scorso 21 agosto in stazione a Treviglio. I due avevano puntato una pistola ai fratelli e si erano fatti consegnare il portafogli. Fin da subito, con una indagine lampo, i carabinieri aveva individuato gli autori della rapina che aveva fruttato 30 euro. Immediatamente avevano fermato il 18enne straniero residente a Vailate, che aveva ammesso il fatto dicendo però di non essere a conoscenza delle intenzione dell’amico. Il giovane attenderà il processo in stato di libertà. Invece per il 22enne residente a Calvenzano (Bg) ma domiciliato a Caravaggio stamattina alle 5,30 sono scattate le manette. Ora si trova in carcera a Bergamo in attesa di essere sentito dal magistrato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti