Cronaca
Commenta

Spaccata con furgone rubato
al bar Portici di Agnadello,
via i video-poker

Rubano un furgone e lo usano per fare una spaccata in un bar di Agnadello. Sono circa le 3,45 quando un boato rompe il silenzio della notte ad Agnadello.

Ignoti con un autocarro usato come ariete hanno sfondato la vetrina del bar Portici gestito da una cittadina cinese di 34 anni, X.J. Ed era stata proprio la donna ad allertare i carabinieri di Bagnolo Cremasco poco prima perchè vegliata dal forte rumore dell’autocarro contro la saracinesca del locale, dove una volta entrati avevano rubato tre macchinette video-poker e un cambiamonete dandosi poi alla fuga su un Ford Transit risultato poi rubato.

Immediata la battuta delle pattuglie degli uomini dell’arma alla ricerca dei malfattori che però sono riusciti a darsi alla fuga. Solo nel pomeriggio di oggi i carabinieri di Rivolta d’Adda hanno ritrovato il mezzo utilizzato per la fuga. Il furgone era stato abbandonato in aperta campagna in prossimità della cascina Belvedere. Dalle indagini è risultato che il furgone era stato rubato a Brignano Gera d’Adda qualche ora prima essere utilizzato per il furto. Il proprietario aveva sporto denuncia presso la stazione dei carabinieri di Treviglio.

All’interno del furgone sono stati rinvenuti sia le macchinette video-poker che il cambiamonete, ovviamente svuotati del denaro al loro interno. Il danno è ancora da quantificare, ma è coperto da assicurazione. Sia il furgone che i video-poker sono stati restituiti ai legittimi proprietari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti