Cronaca
Commenta

Due cremasche ai Campionati Italiani Delfini e Catena qualificate a Roma
nei 50 stile libero in categoria giovanile

Trasferta romana per Greta Delfini (1999) e Marianna Catena (1998) categoria ragazzi. Le “ondine” della Cremanuoto si sono recate nella capitale accompagnate dalle famiglie e dallo staff tecnico per i Campionati Italiani Giovanili che si sono disputati il 2/3/4 agosto, entrambe le nostre atlete si sono qualificate nei 50 stile libero.

Mattinata molto calda a Roma sabato 4 agosto, ma lo splendido scenario della piscina del Foro Italico (che ha ospitato i mondiali del 2009) ha azzerato il sudore alle nostre ragazze, e dato nuovi stimoli per la gara che le aspettava, atlete da tutto il territorio nazionale erano presenti e pronte per darsi battaglia alla conquista del titolo.

LA GARA ROMANA

Ore 8,00 primo tuffo per il riscaldamento e subito l’emozione di nuotare nella piscina dei campioni, ore 9,00 lo speaker presenta la giuria e si da inizio alle gare.
Via via che scorrono le batterie delle varie specialità le tensione della gara aumenta ed alle 10,30 arriva il loro turno, la prima in acqua è Greta Delfini che copre la distanza in 28”93, la batteria seguente si tuffa Marianna Catena che ferma il cronometro in 29”23. Per entrambe l’esperienza termina al primo turno, ma la soddisfazione di avere centrato l’obbiettivo e di nuotare al Foro Italico le ha ripagate di tanti mesi di preparazione ed allenamento. Non dimentichiamo che queste ragazze e tutti i loro compagni di squadra si allenano tutti i giorni per più ore senza mai perdere di vista le priorità e gli impegni scolastici dando sempre il massimo con impegno.
Ora per tutti ci sono le meritate vacanze e da settembre di nuovo al via per una nuova e speriamo esaltante stagione di nuoto.La società ringrazia gli sponsor che hanno creduto nel progetto e tutti coloro che con il loro contributo ha dato una mano a raggiungere gli obbiettivi prefissati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti