Cronaca
Commenta

I bambini
di GiocaSerio
in Consiglio comunale

“Stiamo entrando al Comune di Crema”. Potrebbe sembrare una normale gita turistica a Palazzo Comunale, ma gli ospiti sono una delegazione speciale: stamattina novanta bambini della Colonia seriana hanno fatto tappa in piazza Duomo per portare allegria, canzoni e un dono speciale in chiusura dell’edizione 2012 di GiocaSerio.
Dopo una canzone intonata tra i portici del centro i bambini si sono spostati in Sala degli Ostaggi, dove sono stati accolti dal vicesindaco Angela Maria Beretta e dal presidente del Consiglio comunale Matteo Piloni. Dopo aver fatto accomodare i piccoli ospiti il vicesindaco ha preso parola per raccontare cosa succede nella grande sala riunioni, tra assessori e consiglieri: “Davanti a questi microfoni siedono ventiquattro persone scelte dai cremaschi per rappresentare la città e prendere insieme le decisioni per risolvere i problemi della città”. Occhi sgranati e orecchie tese da parte dei piccoli spettatori, che poco dopo hanno dimostrato la loro partecipazione con due delle canzoni imparate durante l’estate GiocaSerio. Proprio a loro va il pensiero conclusivo: “Chi siede in Consiglio comunale ha il compito di prendersi cura anche di voi, i bambini, che un giorno saranno adulti e avranno a loro volta il compito di prendere decisioni e lavorare insieme per il futuro”, conclude Beretta, tra le mani un quadro donato dai bambini che raccoglie le firme di tutti i partecipanti all’edizione 2012 di GiocaSerio e le foto raccolte durante l’intera estate in riva al Serio.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti